Pulizie – La Sapienza, LA LOTTA PAGA, FIRMATO L’ACCORDO CON L’AZIENDA

Pubblichiamo con molto piacere il comunicato del comitato autonomo delle lavoratrici e dei lavoratori del reparto pulimento dell’università La Sapienza che da quasi tre anni portano avanti la loro lotta contro le cooperative di servizi Euro&Promos e CoopService vincitrici dell’appalto per le pulizie delle sedi universitarie.

Il giorno 19 Febbraio il Comitato autorganizzato e l’azienda Euro & Promos, a distanza di di due mesi dall’accordo firmato il 17 Dicembre, si sono incontrati nuovamente vista la mancata attuazione di quest’ultimo da parte dell’azienda. Dopo una più approfondita discussione in cui il Comitato ha espresso un fermo disappunto riportando il malumore degli operai per il mancato rispetto degli accordi, si è arrivati alla firma di un nuovo accordo.

L’accordo firmato dalle parti prevede:

  • la possibilità da parte del lavoratore di poter scegliere tra la banca ore o avere pagata la maggiorazione per le ore supplementari. L’azienda in questo si è anche impegnata a stilare una tabella dei lavoratori e delle lavoratrici che effettuano meno ore di parametro affinché l’eventuale assegnazione di queste ore sia distribuita con equità.
  • la fornitura dei nuovi indumenti di lavoro, che avverrà entro quindici giorni dalla sottoscrizione dell’accordo, cioè entro i primi di marzo.
  • La convocazione di un incontro con gli operai dopo il 28 Febbraio, ultimata la loro verifica sui carichi di lavoro, per un serio confronto per migliorare l’organizzazione del lavoro.
  • un miglioramento rispetto alla questione della consegna della busta paga, viste le evidenziate difficoltà dovute al nuovo sistema online. Il lavoratore che ne avrà necessità potrà, compilando una delega all’azienda, farsi scaricare e stampare direttamente in sede la propria busta paga.
  • Infine l’azienda si è impegnata a verificare che l’importo del salario pagato a ore non sia inferiore a fine anno al parametro previsto dal contratto nazionale.

Tutto questo è stato ottenuto, grazie al percorso di lotta che sin dall’inizio si è sviluppato con le numerose iniziative, le assemblee svolte nonostante i divieti dell’azienda e gli scioperi, che hanno fatto diventare il Comitato Autorganizzato punto di riferimento sul posto di lavoro, unica realtà sindacale rappresentativa e soprattutto unica voce a difesa dei lavoratori e lavoratrici visto il silenzio calcolato dei sindacati confederali Cgil-Cisl e Uil, che oltre a non intervenire sulle poco dignitose condizioni di lavoro che ci troviamo ad affrontare, non hanno avuto nemmeno il coraggio di confrontarsi con i lavoratori indicendo un’assemblea sindacale, nonostante le firme depositate presso le segreterie.

In attesa che l’azienda dia continuità e attuazione all’accordo, intendiamo ridare voce agli operai e alle operaie, indicendo un’assemblea per discutere dell’accordo sottoscritto e delle eventuali iniziative da mettere in piedi in caso quest’accordo non sia rispettato e per discutere della prospettiva che potremmo incontrare fra due anni e mezzo quando scadrà l’appalto, visto ciò che è successo ai nostri colleghi all’Istituto Superiore di sanità dove la Veneta, vincitrice dell’appalto delle pulizie, ha tagliato il 23% del salario.

MARTEDI’ 4 MARZO ORE 10:00

ASSEMBLEA DEI LAVORATORI E LAVORATRICI

Appuntamento per tutti e tutte sotto al Ciao

COMITATO AUTORGANIZZATO LAVORATORI E LAVORATRICI
DELLE PULIZIE DE “LA SAPIENZA