Stop InfoWar

Il 2 Giugno è la giornata più indicata per pubblicare il link al documento che apre la campagna contro InfoWar , l’accordo quadro che ha portato alla creazione di un centro di ricerca all’università La Sapienza, in collaborazione con Vitrociset (gruppo Finmeccanica), la Maglan, azienda israeliana di sviluppo di tecniche di guerra cybernetica, le università di Firenze e Roma e numerosi ministeri ed istituzioni governative.
L’università si mette l’elmetto ed arruola tecnici specializzati per i nuovi scenari di guerra globali, e finché non troverà un opposizione, queste iniziative andranno avanti nella più totale tranquillità.

No alla ricerca di guerra!  Fuori la guerra dall’università!
STOP INFOWAR