l’orto ins-orto non si tocca

ortomanifesto3aNESSUNA SPECULAZIONE SULL’ORTO INS-ORTO

Sono ormai passati 4 anni da quando la fetta di terra sita a via degli Angeli 140 è stata strappata al degrado e all’incuria e ridata ad un utilizzo collettivo, pulendola , provando a fare un orto urbano e piantando quanti più alberi e fiori possibili.

In questo tempo numerose le iniziative effettuate: cineforum,dibattiti (sulle devastazioni ambientali e la gentrificazione, l’antifascismo, il conflitto capitale lavoro e il giusto uso della rete), presentazioni di libri, giornate in sostegno delle tante lotte e di spazi liberi come il nostro da quelle per i lavoratori della logistica, per radio onda rossa, per le varie casse in solidarietà dei detenuti solo per citarne alcune e momenti sociali (feste per tutte le età)sperimentazioni varie (orto sinergico e biologico,costruzione di un forno autoprodotto, deposimetro per la rilevazione di agenti inquinanti)in cui mettere in relazione le nostre esperienze di vita. Tutto fuori da qualsiasi ottica commerciale, basandoci sulle nostre forze senza fiducia alcuna nei partiti e nelle istituzioni, complici dello scempio delle nostre vite e sempre sorde alle istanze degli ultimi.

Oggi questo piccolo spazio di libertà è sotto attacco dell’ennesima speculazione nel quartiere.

Il “Nuovo Tuscolo sporting Club”vorrebbe prendere in gestione questa terra per trasformarla in un centro ricreativo a pagamento.

La società che di fatto gestisce il terreno di proprietà dell’Inps , la Igei, è in liquidazione dalla fine degli anni ’90 e ora ha deciso tramite sedicente bando, che non si trova da nessuna parte, di darlo in gestione al migliore offerente dopo che per anni non si è mai nemmeno preoccupata di far tagliare le sterpaglie.

Quadraro, Vigne e Torpignattara: i nostri quartieri. Da sempre vissuti da lavoratrici e lavoratori di tutti i mestieri, e ieri come oggi anche da tanti proletari provenienti da tutto il mondo. L’attacco all’Orto è un
attacco a tutti noi, alle nostre condizioni di vita. Perchè non vogliamo un quartiere ghetto dove comandi il profitto e il denaro, ma un territorio fondato sull’uguaglianza e la libertà. Difendiamo tutti insieme l’Orto Ins-orto. Solo la lotta paga.

Orto ins-orto via degli angeli 140

Comitato di lotta quadraro via dei ciceri 131 – quadraro@autistici.org