L’ALBERONE NON SI TOCCA

 In via Appia Nuova, 357 da oltre 40 anni esiste una sede aperta ai diversi movimenti che hanno caratterizzato le lotte autorganizzate e anticapitaliste in questi decenni.

Nel clima generale, di restrizione degli spazi di agibilità per i soggetti che “non si piegano” e di messa a profitto dei beni pubblici, l’Ater ha avviato oltre un anno fa una procedura nei nostri confronti per richiedere oltre 6.000€ di arretrati (a partire da prima del 1995) e dichiarando cessato il contratto in essere.
In questi mesi le compagne e i compagni che gestiscono la sede hanno contrastato con determinazione tali pretese dell’Ater fino a costringere lo stesso a ricorrere ad un tentativo di mediazione. Questo tentativo si è realizzato lo scorso 24 febbraio ed ha costretto l’Ater a rivedere la sua posizione e a ricercare un accordo.

Naturalmente la battaglia è tutt’altro che conclusa e necessita ancora dell’impegno e dell’attenzione di compagne e compagni.
In particolare, un nuovo incontro con l’Ater, in sede di colleggio di mediazione, è previsto per il prossimo 7 aprile. Affinchè lo stesso si concluda utilmente (cioè con il rinnovo del contratto) è necessario prima di quella data affrontare delle spese importanti (di natura legale e a parziale pagamento degli arretrati) di oltre 1.200€.
Crediamo che le strutture che in questi ultimi tempi utilizzano le sedi ed in generale tutte le compagne ed i compagni che in questa città hanno a cuore l’autorganizzazione riconoscano nella sede di via Appia Nuova uno spazio di lotta aperto e fecondo.

In questi 40 anni di attacchi ne abbiamo subiti tanti, dai fascisti al PCI, oggi è la volta dei prenditori di beni pubblici per fini privati, ma come sempre siamo certi di saper rispondere e mantenere questo luogo aperto e fruibile per tutta la città che lotta.
Per questo ti chiediamo un piccolo sforzo, partecipa e fai partecipare alle iniziative che abbiamo in programma per raccogliere i fondi necessari a questa battaglia:

Pranzo sociale a sottoscrizione Domenica 20 marzo alle ore 13 al Nido di vespe, via dei Ciceri  131
 
Cena sociale a sottoscrizione Sabato 2 aprile alle ore 21 Al Centro sociale Ipò, Via del Giardino vecchio 1, Marino

AUTORGANIZZATI – PARTECIPA – LOTTA

per comunicazioni e adesioni: tappabuchi@autistici.org

Per incontrarci puoi venire tutti i giovedì dalle 21 a via Appia Nuova, 357

Comitato di Quartiere Alberone
Assemblea Coordinata e Continuativa Contro la Precarietà